Il ghiaccio bollente di Dolores

“Potle, allora questo week end il meteo tiene … anzi sembra ottimo … che ti va di fare?” “Mah Kubo … io vorrei chiudere il capitolo Pal … abbiamo ancora quel paio di cosette sospese …” “Fatta, dopo passiamo da Pippo a recuperare Distox, mazzetta e piede di porco …” Continua a leggere →

Un lungo inverno…

Tra la metà di novembre e la fine di febbraio, mentre le pagine del nostro sito rimanevano abbandonate a se stesse come un randagio pulcioso in un paese del terzo mondo, ferveva, se non altro, l’attività di battuta di zona alla ricerca di nuove cavità in Slovenia, in particolare nella Continua a leggere →

Una Grotta Gratis

Sono mesi che continuiamo imperterriti a batter zona e cercare una grotta per Bonni. Ne abbiamo trovate MOLTE, ma sono tutte modeste, tanto tempo speso, ma per ora magre soddisfazioni. Carso, Slovenia, Carnia, Canin poco importa, noi continuiamo a provarci. L’elenco di quelle da scendere continua ad allungarsi e in Continua a leggere →

Mc Gyver a Baita

Oggi a Baita siamo io e Valerio-Mc Gyver…. il resto dei componenti di GC per questa domenica è svanito nel nulla, risucchiato nel Buco Nero degli impegni quotidiani, familiari e non. Poco male, per il lavoro che c’è da fare siamo più che sufficienti. Ci caliamo nel nuovo buchetto (BA5) Continua a leggere →

Il sottoSUOLA di Borgo Grotta

A più di un anno di distanza siamo finalmente tornati nel pozzo di Borgo Grotta per vedere di chiudere uno dei tanti discorsi lasciati aperti. Ajka rimane all’esterno, con un Potle sempre in convalescenza che provvede però a documentare fotograficamente i nostri sforzi. Io e Giusto ci dedichiamo subito ad Continua a leggere →

Ghe riverem a Baita?!

Ghe riverem a Baita?!” Così recitava uno dei commilitoni del “Sergente nella Neve” Mario Rigoni Stern durante la ritirata di Russia e noi “a Baita” ci siamo ritornati sabato scorso in 5: il sottoscritto, Pippo, Giusto, Toni e Valerio. La partenza è un po’ ”incasinata” – as usual – merito Continua a leggere →

A Sud-Sudest di Baita

Rieccoci nel fatidico ramo nuovo, stavolta muniti di tutto il necessario ed anche del superfluo… cinque sacchi di materiali in tutto, tra roba da scavo e generi di conforto, neanche andassimo a meno mille… in più, il pesantissimo palanchino da un metro e mezzo…. non si sa mai. Vista la Continua a leggere →