La “Caverne du Dragon”

Dopo aver raggiunto il punto di saturazione “periodico”, grazie alla mia dolce metà scatta finalmente un meritato week end di stacco in terra di Francia con destinazione la regione dello Champagne: Reims! Preso dai soliti impegni quotidiani sono costretto a restringere negli ultimi giorni un’analisi sommaria della zona per poter Continua a leggere →

Salamandra e porri a Beka Ocizla

Pasqua … che si fa lunedì? Chi è libero? Portiamo in grotta le new entry? Giusto in frenesia sollecita via WhatsApp e via mail ed alla fine fissa il rendez-vous alle 2 a Basovizza poiché è “smontante notte” (ma 2 di mattina o del pomeriggio?!) Mah … il dubbio rimane. Continua a leggere →

Boysun Tau 2012

Sono passate tre settimane dal ritorno dalla Surkhandaya, questa regione dell’Uzbekistan a confine con il Tajikistan; mi sembra sia passata una vita intera, è così facile tornare alla propria quotidianità, a volte, soprattutto se è fatta di pasti vari e regolari, e di grotte che si raggiungono in un paio Continua a leggere →

Marocco: la Gola del Todra

E’ ora di vacanza. Metà maggio è ottimo per una meta come il Marocco, un Paese molto variegato che spazia da Città Imperiali al deserto punteggiato di oasi e palmeti, poi c’è la catena montuosa dell’Alto Atlante con la cima più alta del Nord Africa (il Djebel Toubkal – 4.167 Continua a leggere →

Magici Tepuy

Caracas 20 gennaio 2012: siamo atterrati da poco all’aeroporto e mi ritrovo con Tono e Laura all’interno di una macchina guidata da due venezuelani conosciuti 30 minuti prima al cambio valuta; appena saliti la serratura si chiude e l’auto, dai vetri oscurati, si dirige dalla parte opposta… ci guardiamo negli Continua a leggere →