Pozzo del Cristo 3842 VG

Discesa in solitaria allo scopo di recuperare, su mandato degli artificieri della Polizia in attesa all’esterno assieme agli amici della Forestale, la bomba a mano inesplosa visibile nelle riprese da me effettuate con Cristiano Rizzo nel 1998 al Pozzo del Cristo 3842 Vg. Discesa inutile, visto che l’ordigno non c’era più (portato via o gettato nel laghetto da ignoti?); in ogni caso è stato completato l’armo con fix inox, constatando che l’aria è attualmente respirabile senza problemi e che la grotta in generale, anche se ancora orrendamente inquinata, si sta naturalmente “ripulendo” poco a poco.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.