BALKAN Camp

Bella esperienza a Logatec (SLO) nel contesto del “Balkan Camp” tenutosi dal 27 al 30 giugno.

Molti i partecipanti provenienti da Turchia, Grecia, Romania, Bulgaria, Serbia, Macedonia, Bosnia, Croazia, Ungheria… parecchi anche dalla Germania, Austria, Polonia, Italia..

All’interno del progetto europeo “Proteus” i responsabili dei team di soccorso speleologico dei paesi balcanici si sono confrontati sull’organizzazione e le tecniche di intervento, ed hanno aderito in massa all’invito degli organizzatori sloveni del JRS (Soccorso Speleologico Sloveno) per una visita guidata in alcune grotte nelle vicine zone di Divača, Postojna, Idrija, Logatec, Planina, Rakov Skočjan, Domžale, Ajdovsčina..

Sabato 30.06 nella Najdena Jama (Laze-Logatec) due gruppi di soccorso, uno composto dai vari team dei paesi balcanici e l’ altro con i nuovi “pripravnik” sloveni sotto esame, hanno chiuso la manifestazione con un’esercitazione congiunta.

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.