Un'uscita….straordinaria

In uno splendido quadro autunnale straordinariamente mi ritrovo di nuovo tra sella Bila Pec e l’Ursich assieme a  Pagu, instancabile scopritore di amene ed improbili cavità. Anche oggi non si è smentito: sono state trovate ed anche parzialmente rilevate un paio di grotte.

La più promettente, un pozzo di oltre 20 metri, sarà sceso a breve previa piccola pulizia dell’ingresso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.